POST CONSIGLIATI

Le nostre guide per scoprire la costa adriatica

Cosa fare in vacanza a Cervia

Magazzino del sale di Cervia

Sul litorale romagnolo, la cittadina di Cervia sorge entro i confini di una pineta che occupa numerosi ettari. Al confine con Ravenna, città d’arte e di storia, fa parte del Parco Naturale del Delta del Po, che offre a chi lo visita la possibilità di vedere specie particolari di flora e fauna: in effetti, in alcuni periodi dell’anno, nel delta del Po sono visibili anche gli affascinanti fenicotteri rosa. C’è poi – da non perdere – la riserva delle saline. A Cervia da sempre si produce un sale particolarmente ricercato e pregiato: la storia della produzione di sale in questa cittadina romagnola può essere scoperta visitando il caratteristico Museo del Sale, dove è possibile effettuare delle visite guidate a piedi o con la barca.

Cervia si trova dunque in una posizione privilegiata, immersa in un parco naturale, in mezzo alla bellezza incontaminata del luogo. Oltre alla bellissima pineta, adatta per una passeggiata o un pic-nic nel verde, perfetto da organizzare con i bambini, ci sono chilometri di spiagge ampie e ben attrezzate che, con un mare che si è guadagnato più volte la Bandiera Blu, costituiscono le attrazioni più importanti per i vacanzieri estivi. Gli stabilimenti balneari offrono ai turisti animazione per piccoli e grandi, giochi, feste ed eventi divertenti e alla moda. Davvero vasta, in questa cittadina, è la scelta di alberghi, bed and breakfast e campeggi in cui alloggiare durante le vacanze.

Ma anche da un punto di vista culturale, Cervia ha molto da offrire. Ci sono molte chiese ricche di bellezze storiche e architettoniche, che vale assolutamente la pena di visitare, a cominciare dalla cattedrale di Santa Maria Assunta – un edificio settecentesco ricco di dipinti importanti – per arrivare al Santuario della Madonna del Pino. C’è poi il Palazzo del Comune, che ospita una mostra pittorica permanente. Nella pineta che circonda Cervia, invece, sono visitabili dei residuati bellici della II Guerra Mondiale e, in particolare, dei bunker tedeschi. Di grande interesse è anche la manifestazione letteraria che vede l’assegnazione a scrittori e poeti, nel mese di agosto, del Premio Cervia.

Per chi ama lo sport, Cervia offre belle piste ciclabili in continua espansione, tranquille e perfette per una rilassante passeggiata con i bambini. Per chi, invece, cerca la vita notturna, è immancabile una passeggiata nel centro cittadino, che la sera si fa particolarmente suggestivo, grazie ai tanti negozi caratteristici che lo animano e grazie anche a un’illuminazione sapiente che valorizza l’intera area urbana. Un gelato in una delle ottime gelaterie del centro, e i più giovani saranno pronti a buttarsi nell’animata vita notturna del luogo. Club e discoteche abbondano nella zona, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Infine, un’attività che piacerà a grandi e piccini è il labirinto Dedalo che si trova nelle immediate vicinanze, a Savio di Cervia. Si tratta di un percorso da fare in un labirinto naturale in mezzo al verde, dove si può scegliere il livello di difficoltà per poi fare uno spuntino a base di prodotti tipici, una volta concluso il gioco. Un’esperienza da non perdere!