POST CONSIGLIATI

Le nostre guide per scoprire la costa adriatica

Cosa fare in vacanza a Gatteo a Mare

Rubicone vicino Gatteo a Mare

Nella provincia di Forlì e Cesena, in un territorio compreso tra due fiumi, non lontano dalla località di Cesenatico, si estende la cittadina di Gatteo a Mare, un piccolo centro abitato che nei mesi estivi ospita un elevato numero di turisti.

Anche qui, come nelle altre località turistiche e balneari della Riviera Romagnola, non mancano i divertimenti e le attività, sia per i grandi che per i bambini. Per quanto riguarda l’ospitalità, c’è solo l’imbarazzo nella scelta di hotel, bed and breakfast, appartamenti in affitto per le vacanze: ognuno, in base alle proprie esigenze, potrà trovare la situazione più congeniale ai prezzi più convenienti.
La riviera romagnola – e Gatteo a Mare non fa eccezione – è inoltre uno dei luoghi perfetti dove gustare tante prelibatezze della cucina tipica italiana: soggiornando in questa località balneare potrete allietare le vostre giornate gustando golose piadine farcite, tortellini e salumi tipici, oltre a pesce fresco e frutti di mare. In particolare, per chi ama muoversi anche fuori stagione, tra settembre e ottobre c’è la sagra della cantarella: oltre alla degustazione di prodotti tipici, sono previsti spettacoli ed eventi per grandi e piccoli.

Ma, oltre ad offrire l’occasione di gustare buon cibo, Gatteo a Mare è anche il luogo giusto per chi cerca una vita salutare: gli impianti sportivi sono numerosi e moderni, negli stabilimenti balneari vengono spesso proposti percorsi di ginnastica, aerobica, aquagym. Inoltre, ci sono fantastici sentieri di cicloturismo, che offrono ottimi panorami e presentano gradi diversi di difficoltà, e sono dunque adatti a essere percorsi sia dalle famiglie con bimbi che dai giovani sportivi.

Per chi invece desidera una vacanza all’insegna del relax – un soggiorno fatto di sole e mare – Gatteo si rivela una località particolarmente adatta: le spiagge sono larghe e ben attrezzate, pulite e colorate. La costa è stata dotata di barriere di scogli artificiali, e questo fa sì che il fondale digradi in modo dolce, rendendo la zona molto adatta ai bimbi e ai nuotatori meno esperti che non vogliano però rinunciare a un bel bagno rinfrescante.

Infine, per chi non si vuole perdere una visita alle bellezze architettoniche e artistiche locali, Gatteo a Mare offre degli spunti interessanti: si può ad esempio godere di un panorama superbo grazie al castello Malatestiano, da cui si può ammirare il bel Campanile di Sant’Antonio Abate. Da non perdere sono anche gli affreschi che decorano l’interno dell’oratorio della chiesa di San Rocco.

Per le famiglie con bambini, è consigliabile una visita alla riserva naturale dell’Oasi Costiera. Si tratta di un tratto di costa che comprende alcuni ettari di terreno, interessante per la vegetazione mediterranea e anche per la presenza di uccelli tipici della zona. E se le giornate in spiaggia rischiano di diventare un po’ monotone per i più piccini, niente di meglio che passare i pomeriggi nel fresco e nel verde dei tanti giardini e parchi pubblici che popolano la cittadina di Gatteo a Mare: un momento piacevole e rigenerante per i piccoli e anche per i genitori.