RIVIERA DELLE PALME

Uno degli arenili più ammirati dell’Adriatico

RIVIERA DELLE PALME2


Centro peschereccio tra i più importanti del Mediterraneo e città balneare unica, merita davvero l’appellativo di Riviera delle Palme per l’esotica vegetazione, oltre 8000 palme che incorniciano i 5 Km di lungomare e perfino un record da Guinnes con la palma più grande del mondo (4,74 m di circonferenza).

Per la maggior parte rinnovato, il lungomare è ampio e caratterizzato da uno spazio passeggiata che si anima anche di sera circondato da piccole oasi verdi con giardini tematici e aree giochi per i bambini.
I ristorantini di pesce e i locali per il divertimento dei più giovani si estendono dalla rotonda di Porto D’Ascoli, estremità sud del lungomare, fino al centro città dove inizia la caratteristica passeggiata al molo sud con il monumento al Gabbiano Jonathan.
Il centro è caratterizzato anch’esso dalle alte e scenografiche palme, circondate da grandi pinete attrezzate con parchi giochi per bambini e altre attrazioni per loro.
Per gli appassionati della due ruote c’è una pista ciclabile vista mare che parte da Porto D’Ascoli, attraversa il centro, raggiunge Grottammare e arriva fino a Cupra. Pianeggiante e abbastanza ampia è davvero alla portata di tutti, anche dei più piccoli.

Da visitare la città vecchia “il paese alto” con la caratteristica Torre dei Gualtieri, il Museo del Mare che raccoglie Antiquarium Truentinum, Museo delle Anfore, Museo Ittico “Augusto Capriotti” , Museo della Civiltà Marinara, poi in sede diversa la Pinacoteca del Mare e il MaM (Museo d’arte sul mare al molo sud).
Oltre alle numerose specialità di pesce fresco, imperdibile il brodetto, la particolare zuppa di pesce che si distingue dalle altre per la presenza dell’aceto, dei peperoni e dei pomodori verdi.

ARTICOLI PER L’APPROFONDIMENTO:

Posts not found